venerdì 31 agosto 2018

Fingal's Cave: la Grotta della melodia che ha ispirato i Pink Floyd


Al largo della costa occidentale della Scozia, tra le Ebridi, troviamo l'Isola di Staffa, un paradiso naturale noto per la sua popolazione di uccelli marini e per la sua conformazione geofisica. L'isola è il risultato di una colata lavica che, 60 milioni di anni fa, ha iniziato a raffreddarsi in schemi esagonali dando alla luce colonne basaltiche che tra loro hanno formato un ambiente suggestivo e mitologico.

Ma di che ambiente sto parlando?
Sto parlando della Fingal's Cave, Grotta di Fingal, una caverna marina protetta dal National Nature Reserve del National Trust of Scotland

L'acqua impetuosa crea una situazione di pericolo per qualsiasi imbarcazione impedendone l'accesso, l'unico modo per poterla visitare (solamente fino all'imbocco) è a piedi, saltellando da una colonna all'altra, in condizione di bassa marea. 

L'apertura della grotta è ad arco e le sue pareti, alte 20 metri e profonde 70 metri favoriscono, grazie alla potenza delle onde, un gioco di suoni ed echi tanto particolari da aver ispirato artisti famosi come Felix Mendelssohn nella composizione di Die Hebriden, Brahms e i Pink Floyd con il loro brano strumentale Fingal's Cave scritto per Zabriskie Point
Grazie a questa sua caratteristica la caverna ha preso il nome gaelico di Grotta della Melodia (An Uaimh Bhinn).


L'Isola di Staffa si può raggiungere solo con la barca, personalmente vi consiglio di prenotare un'escursione con Staffa Tour: nel loro sito troverete avventure per tutti i gusti dalla più semplice a quella più avventurosa.

Assicuratevi di non prendere queste attività:
  1. Fingal's Cave
  2. Isle of Staffa
  3. Bird Watching
Se siete amanti degli animali sarete ben contenti di vedere da vicino le Pulcinelle di Mare o Puffins, uccelli simili a pinguini con il becco triangolare che svolazzano velocemente da un precipizio all'altro. 


Il nostro tour è partito dal porto di Mull, un angolo incontaminato e tipicamente scozzese. Noi ci siamo spinti fino a Tobermory, una piccola cittadina a nord dell'isola dal sapore romantico e decadente degno di un poeta.

Tobermory offre: ristoranti e pasticcerie, piccoli negozi di souvenir, un porto, una distilleria storica di Whisky nel quale poter degustare la famosa "acqua di vita" scozzese, pub pullulanti di vecchi lupi di mare e maestri di stecca, pascoli di animali e un bellissimo campeggio per viaggiatori, come noi, dall'animo avventuroso e dal portafoglio semi vuoto.



Il Tobermory Campsite è attrezzato di docce, frigo, spine elettriche e ospita campeggiatori, camperisti e alcuni pods/cabins per gli fan del Glamping

La tariffa giornaliera a campeggiatore è di £ 9,00.

Se di giorno ci si gode la bellezza della propria tenda, incastrata in mezzo agli alberi e affacciata su un rigagnolo d'acqua, durante la notte accade la vera magia: quando il silenzio cala i gufi e le civette iniziano a bubolare donando un fascino da vero racconto fantasy Made in UK.

THE END

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. PRIMA DI COMMENTARE consulta la privacy policy per ulteriori informazioni.

pipdig