venerdì 13 luglio 2018

Stirling, tra pietre antiche e leggende medievali


Stirling, detta "La Chiave della Scozia", è una piccolissima cittadina medievale che vanta un passato di grandiose imprese storiche, dai troni Stewart alle Guerre d'Indipendenza e a più dolci ricordi come la nascita di una delle sovrane più famose di tutti i tempi: Maria Stuarda

La città è un miscuglio di stili architettonici, le influenze tedesche e francesi riflettono le ambizioni  del Regno degli Stewart

Una piccola curiosità per gli amanti delle leggende?

Giacomo IV Stewart, durante il suo Regno, assunse a corte l'alchimista Caldwell che fece lavorare instancabilmente alla distillazione del quinto elemento
Il quinto elemento detto Etere, sinonimo di quintessenza, secondo Aristotele si andava a sommare agli altri quattro già noti: acqua, terra, fuoco, aria. L'Etere è stato l'oggetto di studio di tantissime filosofie esoteriche e secondo gli alchimisti sarebbe il composto principale della pietra filosofale

Per raggiungere Stirling in macchina da Edimburgo il tragitto è di circa 1 ora, la strada è scorrevole e molto bella. Se avete voglia di vivervi la Scozia viaggiare one the road è la scelta migliore, passerete per dei paesini dimenticati e vedrete dei campi di colza gialla super affascinanti. 


Ecco le cosa da non perdere a Stirling:

Castello di Stirling
Questo castello è uno dei più importanti di tutta la Scozia ed è situato sopra lo spuntone di una roccia vulcanica, caratteristica che gli ha garantito una posizione strategica di difesa. Alcune zone sono state ricostruite secondo le fondamenta originali ma la cosa che personalmente non ho amato sono gli interni, mi aspettavo in Scozia di vedere castelli affascinanti e non ricostruzioni teatrali. 

La visita al castello comprende la Great Hall, Royal Chapel, cortili, prigioni e cucine rinascimentali con anche figuranti dello staff che gireranno per le sale facendovi vivere le storie di un tempo
Per quanto non siano interessanti gli interni il castello esternamente è molto bello e vale la pena di essere visto. 

⇴ Prezzo biglietto: £15


Cimitero di Holy Rude
Il cimitero di Holy Rude, immagine copertina di questo post, è la parte più suggestiva di tutte la città. L'atmosfera un pò gotica racconta una Scozia antica e protestante, le lapidi ingrigite rendono maestoso e sacro il cammino nel parco. Vi consiglio una passeggiata in mezzo a queste tombe monumentali per poi proseguire con la black walk, una passeggiata storica panoramica interno al castello e alla vecchia città.

Monumento a Wallace
Una torre dell'epoca vittoriana alta 220 piedi per l'eroe nazionale William Wallace, ogni piano racconta le sue gesta. Se vi sentite sportivi e avete tempo salite in cima alla torre, il panorama vi ripagherà dei 246 gradini di fatica. 

Il monumento si trova sulla cima della collina Abbey Craig, ben visibile da Stirling e che vi consiglio di raggiungere in macchina.

⇴ Prezzo biglietto: £10,50


 Centro città per un itinerario gustoso
Dal castello potete raggiungere a piedi King Street, la via principale che apre le danze ad un centro città ricco di negozietti e ottimi ristorantini nel quale poter degustar una pausa pranzo da leccarsi i baffi. Il centro città è stato curiosamente costruito intorno alla cella di prigione risalente al XVI Secolo, noto come Thieves Pot

LOVING FOOD ↠ 51 King Street, Stirling
Se volete cambiare dal solito menù tradizione scozzese vi consiglio questo posticino che, oltre al barista bello e sorridente, offre piatti veloci fusion e salutari

Piatti presi:
  • patate scozzesi fritte, arancioni, dolci e tagliate a mano 
  • burrito con falafel di ceci, spinaci freschi, salsa tahini e melograno
Se volete sbirciare il menù ecco il link:



Stirling è una città da vedere di passaggio, vi consiglio di arrivare in mattinata, visitare il castello e il cimitero per poi concedervi un buon pranzetto, un giro per i negozi e concludere con il monumento a Wallace. Buona escursione! 

↟ THE END ↟

SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. PRIMA DI COMMENTARE consulta la privacy policy per ulteriori informazioni.

pipdig